Skip links

Le sagne ‘ncannulate pugliesi: cinque deliziose ricette da gustare

Le sagne ‘ncannulate pugliesi, un piatto tradizionale che incarna l’autenticità e la ricchezza della cucina locale, sono un vero tesoro culinario. Queste strisce di pasta, fatte semplicemente con farina di grano e acqua, diventano la base per una serie di piatti che deliziano i palati di chiunque le assaggi. Ti presentiamo cinque versioni che fanno parte del nostro menù.

Le origini delle sagne ‘ncannulate

La pasta fatta in casa, tra cui le sagne, è stata una parte importante della cucina pugliese fin dall’antichità. La sua preparazione semplice riflette le origini umili di questa pasta, che era accessibile a tutti grazie ai pochi ingredienti necessari, solo farina di grano e acqua.

Le sagne ‘ncannulate hanno radici profonde nella cucina contadina. Nella tradizione gli ingredienti venivano impastati e poi si ricavavano dall’impasto strisce di pasta lunghe e larghe che venivano girate con un semplice gesto, per attribuirgli la tipica forma attorcigliata. Tale forma delle sagne si adatta bene alle salse dense e ricche, tipiche della cucina pugliese.

 

  1. Sagne pugliesi al pomodoro

Iniziamo il nostro viaggio culinario con un classico intramontabile: le sagne al pomodoro. Questo piatto semplice ma pieno di sapore vede le sagne ‘ncannulate condite con una deliziosa passata di pomodoro fresco, fatto soffriggere con cipolla, sale e abbondante olio extravergine di oliva. Il tutto arricchito dal gusto del basilico.

La semplicità degli ingredienti si sposa perfettamente con la consistenza delle sagne, creando un’esperienza autentica e appagante.

  1. Sagne con ricotta forte

In questo piatto, le sagne ‘ncannulate vengono abbracciate da una salsa cremosa preparata con ricotta forte pecorina e passata di pomodoro. La ricotta forte è un altro ingrediente tipico della tradizione culinaria pugliese che, grazie al suo sapore piccante e amarognolo, dona un sapore particolare a tutte le ricette in cui viene aggiunta. Nel complesso, il piatto risulta una perfetta combinazione di gusto e consistenza che conquista ad ogni morso.

  1. Sagne del Buongustaio

Il nome stesso del piatto promette un’esperienza culinaria di qualità, e non delude certo le aspettative. Le “sagne del Buongustaio” sono arricchite con guanciale di maiale, pomodorini freschi, formaggio vaccino e basilico. L’olio extravergine di oliva lega insieme gli ingredienti, mentre la cipolla aggiunge un tocco in più di carattere. Il risultato è una ricetta saporita che soddisfa i desideri anche dei palati più esigenti.

  1. Sagne con polpettoni

Un altro grande classico è il piatto di sagne ‘ncannulate condite con salsa di pomodoro e accompagnate da gustosi polpettoni preparati con: carne di vitello, formaggio di mucca, uova, mozzarella, latte, pane, prosciutto cotto e prezzemolo. Una combinazione di sapori che si fondono armoniosamente per creare un piatto ricco e appagante.sagne-'ncannulate-polpettoni-Il-Contadino

  1. Sagne al tris

Le “sagne al tris” rappresentano un piatto che celebra l’abbondanza del mare pugliese. Con ingredienti come lo scorfano, la pescatrice e la gallinella, questa variante di sagne offre un’esplosione di sapori. Il piatto incarna la cucina pugliese nel suo massimo splendore, unendo gli ingredienti freschi e locali del mare con la tradizione delle sagne fatte in casa, offrendo un’esperienza culinaria indimenticabile che celebra la ricchezza del territorio pugliese.

 

Le sagne ‘ncannulate pugliesi sono molto più di un semplice piatto di pasta: sono un simbolo del patrimonio culinario e della tradizione della regione. Con una varietà così ampia di piatti deliziosi da provare, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire e gustare. Una cosa certa è che le sagne pugliesi del nostro menù non ti deluderanno mai, in nessuna versione.

Ti aspettiamo in Via Azienda, Frassanito.

Leave a comment