Skip links

Cosa visitare a Otranto in primavera e dove pernottare

Con l’arrivo della primavera, le giornate belle diventano il momento perfetto per pianificare una vacanza e immergersi in nuovi luoghi ricchi di storia, cultura e bellezza naturale. E c’è un luogo incantevole che si presta bene a questo tipo di esperienze: Otranto. Con le sue stradine tortuose e i suoi affascinanti vicoli lastricati di pietra, è una città che evoca un senso di antica grandezza e quando i fiori sbocciano Otranto in primavera si trasforma in un quadro di bellezza e fascino.

Il Castello Aragonese: un pezzo di storia

Una delle attrazioni principali di Otranto è il suo maestoso Castello Aragonese, un’imponente struttura che domina l’orizzonte. Costruito nel XV secolo, questo castello offre un viaggio indimenticabile nel tempo, permettendo ai visitatori di immergersi nella storia ricca e affascinante di questo territorio. Con le sue imponenti torri e mura, il Castello Aragonese offre anche una vista mozzafiato sul mare cristallino di Otranto.

La Cattedrale di Otranto: arte e spiritualità

Risalente al XII secolo, La cattedrale di Santa Maria Annunziata è il più importante luogo di culto cattolico della città di Otranto.  Questa magnifica chiesa è un capolavoro dell’architettura romanica, con i suoi maestosi archi e le sue splendide decorazioni, tra cui un particolare rosone costituito da 16 raggi. Ma la sua bellezza non si esaurisce solo esternamente, ciò che la rende davvero speciale è il suo pavimento a mosaico, un capolavoro straordinario che raffigura scene bibliche e mitologiche.

Il Lungomare degli Eroi di Otranto

Niente è più rilassante e rigenerante di una passeggiata sul Lungomare degli Eroi di Otranto, dove l’aria del mare si mescola ad un panorama mozzafiato. Ad arricchire questa zona di un significato profondo è la statua dedicata ai Martiri di Otranto, che rappresenta la personificazione della Patria che si difende dai pericoli che giungono dal mare.

Le spiagge di Otranto in primavera: paradisi incontaminati

Le spiagge di Otranto sono vere e proprie oasi di tranquillità, dove ci si può immergere nelle acque turchesi del Mar Ionio e godere del sole caldo della primavera. Tra le spiagge più famose c’è Baia dei Turchi, con le sue dune di sabbia bianca e le sue acque cristalline, e Porto Badisco, un piccolo angolo di paradiso circondato da scogliere e vegetazione.

Dove pernottare

I luoghi da visitare e da cui farsi stupire non mancano, ma se stai pianificando una visita a Otranto in primavera e vuoi vivere un’esperienza autentica e rilassante, Il Contadino è il posto perfetto dove soggiornare. Dai bungalows alla suite, l’ospitalità e il servizio attento sono alla base di ogni nostra soluzione. Contattaci per sentirti subito a casa e per immergerti nella bellezza e nella tranquillità della natura salentina.

Preparati a creare ricordi indimenticabili durante il tuo soggiorno a Otranto.

 

Leave a comment